Porsche On Board a Porto Rotondo

Concluso il Porsche On Board a Porto Rotondo, svolta nel golfo di Marinella, valida per il titolo Italiano WINGFOIL 2021.
Giornata intensa quella del sabato, un vento da Levante che pian piano si e’ disteso fino ad arrivare oltre i 25 nodi nel tardo del pomeriggio, ben 8 regate con lotte continue. I tecnici di classe hanno optato per un percorso ridotto e doppio giro, forma quadrata inserita in un contesto spettacolare con tutte le barche ormeggiate ai lati, un vero ambiente stile Americas Cup , con curiosi che hanno iniziato a vedere le gare applaudendo i ragazzi.
Due sessioni di 4 gare, totale 8 con ali utilizzate da 6.0 all’inizio, con le 4 full on per le ultime gare, il vento era davvero difficile e la tattica nei lati di poppa e bolina valevano tutta la gara.
Un Francesco Cappuzzo inarrestabile, pochissimi errori per lui, tallonato per velocita’ da Boschetti e per la precisione da RIccardo Marca ma spesso il giovane Giulio Gasperini si inseriva nel gruppetto di testa forte di pochissimi errori in manovra.
Termina la prima giornata con Cappuzzo e Marca testa a testa e il resto della flotta a ruota.
La domenica parte con il vento opposto, un Maestrale intenso che pero’ nella baia ruota molto e non permette di creare le condizioni minime per poter gareggiare, una serie di partenze ed annullamenti in corsa rendono i concorrenti un po’ nervosi, una manche viene portata a termine ma colpo di scena Riccardo Marca mentre conduceva resta piantato all’esterno della boa di Bolina, un piccolo trilliing che porta il comitato a mettersi in stand by. Come per magia a meta’ pomeriggio il vento ruota ad Est, 12..poi 14/15 nodi, si ruota velocemente il campo, si parte per altre 3 prove vinte rispettivamente da Cappuzzo, Marca e Boschetti, le classifiche si mischiano ma poi un errore di calcolo in partenza porta proprio i due leader della classifica provvisoria in OCS, squalifica per loro per partenza anticipata. Di conseguenza la classifica si ribalta a vantaggio del giovanissimo Giulio Gasperini che si trova secondo assoluto e Boschetti Lorenzo terzo, mentre il prezzo piu’ caro ai danni di Riccardo Marca che scende dal podio. I master della flotta Guglielmetti e Rebeggiani si assicurano il gradino piu’ alto del podio nelle rispettive categorie.
La cerimonia di premiazione, sulla spiaggia di Marinella, suggella il PORSCHE ON BOARD WINGFOIL , anche con i vincitori del circuito del KITEFOIL che hanno dato spettacolo e si sono prodigati nella GPS Formula che crea sempre piu’ interesse.
Prossimo appuntamento a Gallipoli a fine ottobre.
Ringraziamenti d’obbligo le istituzioni, gli Sponsors e Partners tecnici dell’evento, Porsche On Board, Chia Wind Club, Yacht Club Porto Rotondo, FIV, Capitaneria di Porto Golfo Aranci, Marina di Marana, Hotel Marana, Marina di Porto Rotondo, Extreme Sail school, Blue Beach, Classe Kiteboarding e Wingsport Italia e suoi partner, Vita in Linea group, Open Fiber, Kiteidea jewel, Gottifredi e Maffioli.

gallery foto: YCPR

Questo slideshow richiede JavaScript.