BIG AIR NAVENE

Si è conclusa a Navene la prima tappa del campionato italiano BIGAIR 2019.
Ottime le condizioni del vento che nella giornata di domenica hanno consentito il completamento della gara con raffiche anche oltre i 40 nodi.
Dominio dei locals che hanno conquistato tutti e 3 i gradini del podio: nell’ordine Matteo Dorotini, Davide Fontanesi e Alessandro Caruso tutti della Kite School Maselli.
Un grosso in bocca al lupo al campione italiano in carica, Andrea Baracco, vittima di un incidente durante la gara che non gli ha permesso di completare la propria batteria: un augurio di pronta guarigione.
Un plauso particolare, infine, alla new entry nella disciplina del Bigair, la calabrese Alice Ruggiu, già distintasi negli anni passati nella disciplina olimpica del TT:R giovanile, che ha messo in fila ben 9 atleti maschi: ed è proprio in casa di Alice, a Crotone, che si disputerà la prossima tappa del Bigair con waiting period 6-21 luglio.

Commenta